Lo Chardonnay disorientato e altri racconti

Lo chardonnay, “sole liquido” (J.Beaufort), “delizia delle genti” (J. Rigaux), “unica magìa gustativa superiore al Cornetto Algida” (E.Montale), sembra soffrire più di altri vitigni l’epocale aumento delle condizioni climatiche...[leggi]

19 lug 2019 0

Dell’allungare il vino con acqua di mare

Chi direbbe che i bevitori di vino debbano riconoscenza a tale Erasistrato? E che l’inventore del vino allungato con l’acqua sia stato Nonnio da Moncia? Eppure pare cosa certissima, almeno stando al surreale libro di Lando...[leggi]

17 lug 2019 1

Etna Rosato (e non solo)

Il vulcano etneo è universalmente noto per i suoi rossi e i suoi bianchi, ma in passato pare che qui si facesse soprattutto vino rosato. Cosa si intenda per "rosato" è un punto scivoloso, a voler approfondire si...[leggi]

12 lug 2019 1

L’aborigeno alla guida di un aereo

Domanda centrale per un enofilo che non parla tedesco: è possibile comprare un vino teutonico senza l’ausilio di un volume monografico, o di un interprete, o di google traslate? Sfuggendo cioè al rischio di cercare un vino secco...[leggi]

10 lug 2019 0

Roba mista da Vienna

Dell'Austria amo soprattutto il Tirolo, ma anche Vienna non è poi malaccio come cittadina. E ha anche una sua storia, pare. Alcuni musicisti, precursori di Fedez, hanno dato qui discrete prove in passato, come ad esempio Franz...[leggi]

05 lug 2019 1

Il vino a strati

Vini centometristi e vini fondisti, vini statici e vini dinamici, vini così e vini cosà. Un modo di ridire la stessa cosa con un’altra analogia è stabilire la differenza tra vini piatti e vini a strati. I vini piatti sono...[leggi]

03 lug 2019 0

Alla ricerca dell’Aglianico vero

I Cacciagalli è una casa vinicola dell’alto casertano, nelle campagne dell’antico cono vulcanico di Roccamonfina. “Cacciagalli”, oltre a essere il nome dell’azienda, suona involontariamente come un grido di guerra: estromettere i...[leggi]

28 giu 2019 2

Vini e curtura nella goliardia labronica dei nostri giorni

Vini e curtura: curtura con la erre, eh. Si è svolta lunedì scorso, nella prestigiosa sede dello Scoglietto di Rosignano, la terza riunione ufficiosa tra l'Accademia degli Alterati e il Sodalizio Mvschiato. Se non conoscete gli...[leggi]

26 giu 2019 0

Lo stato aurorale

“Aurora: che nome sublime!”, afferma un personaggio di un romanzo di Federico Moccia. Prima di lui un autore quasi altrettanto grande, il greco Omero, usa l’evocativa immagine di rododáktylos Éos, “Aurora dalle dita rosate”....[leggi]

21 giu 2019 2

Gli umori del momento nel vino: bollettino meteorologico di inizio estate

I bevitori di vino di una volta erano stabili come un masso appenninico. Il babbo, il nonno gli facevano bere la Barbera e quelli bevevano Barbera vita natural durante. Lo stesso accadeva per i mestieri: se studiavi architettura...[leggi]

19 giu 2019 0