Biscotto di Ceglie

di
Dolci Puglia
Biscotto di Ceglie Foto di Archivio Slow Food/Paolo Andrea Montanaro
DIFFICOLTÀ: Difficile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

un chilo di mandorle
mezzo chilo di zucchero semolato
4 uova
un limone
un etto e mezzo di confettura di ciliegie  oppure  un etto e mezzo di confettura di uva  oppure  un etto e mezzo di confettura di mela cotogna
10 ml di rosolio di agrumi

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1 • Sgusciate le mandorle e scottatele in acqua bollente per alcuni minuti, quindi pelatele e fatele asciugare.

2 • Tostatene la metà in forno e poi riducetele tutte in pezzettini a grana fine non omogenea; su un ripiano di marmo o di acciaio impastate le mandorle tritate con lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, il rosolio di agrumi e le uova.

3 • Ricavate delle strisce spesse un centimetro e mezzo, larghe 12-14 e lunghe 35-40; spalmate su un bordo la confettura e richiudete delicatamente le strisce in modo da inglobare la marmellata al centro di un lungo parallelepipedo.

4 • I filoncini vanno poi tagliati in tanti cubetti di circa 4 centimetri e infornati per 15-20 minuti a circa 180 °C.

Per saperne di più

Il biscotto di Ceglie, una località in provincia di Brindisi, è un Presidio Slow Food, il cui disciplinare prevede che tutte le materie prime impiegate – tranne lo zucchero naturalmente – siano a chilometro zero.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti