Frasario essenziale per comunicare con un enofilo

Dopo il significativo successo di Le parole del vino (2016), accolto entusiasticamente anche da un mio lontano cugino che vive a Genova, ho intensificato il mio studio sul peculiare gergo della degustazione, e più in generale...[leggi]

13 dic 2019 0

Beaujolais Nouveau e Novello: dalla condanna senza appello alla libertà (vigilata)

Scena prima. Enoteca di Roma Nord di stile tradizional/borghese. Clienti di età media sui 70 anni, con inserti occasionali di giovani hipster di zona che si adattano a cercare un po’ di vino per la serata evitando di calare nel...[leggi]

11 dic 2019 0

Appunti sul prossimo Master di interpretazione del vino

“Tutto ciò che vale la pena di imparare non si può insegnare”, diceva con grande acume Don Lurio. E con questa consapevolezza che affronto ogni incontro pubblico in cui sono presenti delle bottiglie, dei produttori e un uditorio...[leggi]

06 dic 2019 0

Il Dolcetto del vero bevitore

I vini che mi hanno fatto amare il vino, agli inizi, più di trent’anni fa, sono due o tre: il Chianti (Chianti Classico Castello di Ama 1986), il Borgogna (Fixin Hospices de Beaune 1983, affinatore - mi sembra di ricordare nelle...[leggi]

04 dic 2019 2

Beppe Rinaldi, i vini veri e i vini costruiti

Qualche mese fa ho tenuto una serie di incontri – quattro – per la sezione enologica della Giunti Academy. Le serate sono state colloquiali più che professorali, e hanno costituito una sorta di preludio ai Master più strutturati...[leggi]

29 nov 2019 6

Robert Parker va in pensione, la critica italiana è già stata pensionata da tempo

Alla domanda ricorrente “perché la critica italiana non conta una sega nulla per i compratori di bottiglie di vino, all’estero e anche in patria?” ci sono due possibili risposte. La prima è che non essendo proposta in lingua...[leggi]

27 nov 2019 0

Nebbiolo e Nerello: analogie stilistiche casuali, ma storicamente documentate

Pochi giorni fa ho trovato per caso in una vecchia rivista — Grazia del 17 novembre 1968 — il nucleo originario di quello che sarebbe divenuto uno dei libri più iconici per gli enofili, Vino al vino di Mario Soldati. Quel...[leggi]

22 nov 2019 0

Dizionario italiano/italiano dei termini desueti in degustazione

-La mia blanda attività sui social (più o meno tri-settimanale su Facebook e Instagram, occasionale su Twitter, assente su TikTok, Flickr e Tinder) ha conosciuto una fugace fiammata di condivisioni quando ho pubblicato tre foto...[leggi]

20 nov 2019 0

Il nuovo decalogo del vino

Un attento produttore mi segnala l'articolo apparso mercoledì su Repubblica.it circa le attuali tendenze del vino. Per la verità il titolo è meno tricolore, preferendo esibire l'irritante espressione "wine...[leggi]

15 nov 2019 3

Troppi galli nel pollaio

Molti anni fa, quando i cellulari non potevano ancora farti fare una figura di merda squillando mentre eri in visita a un produttore famoso per la sua scontrosa riservatezza, facei* a Nadine de Nicolay la più ovvia delle domande:...[leggi]

13 nov 2019 2