Preparazioni

Baule e biova

12 gen 2015 0

Due pani compatti, tipici del Piemonte.

Foto di Archivio Slow Food / Marcello Marengo

Baule e biova (o Biove) sono due forme di pane piemontesi e molto comuni in tutte le panetterie. Hanno una struttura compatta dal momento che sono realizzati da un impasto duro, cioè con meno del 50% di acqua.

Tempo di preparazione
: 20 minuti più lievitazione
Tempo di cottura: 25-30 minuti

1. Dopo aver fatto un impasto duro di grano tenero, realizzate un filone con circa 500 grammi di pasta.

2. Appiattite il filone con il matterello.

3. Arrotolate su se stesso il filone.

4. Fate in modo da realizzare questa forma.

5. Con il dorso del coltello realizzate una profonda fenditura.



6. Fate lievitare, coperto con un canovaccio, per un’ora. Infornate a 220 °C. Mettetelo nel forno senza aprire la fenditura: durante la cottura si aprirà completamente.

La biova si ottiene tagliando a metà il baule lungo la fenditura realizzata con il dorso del coltello.
Si prepara in 20 minuti, più lievitazione e cuoce in 15-20 minuti.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti