Preparazioni

Anolini piacentini

26 gen 2015 0

Una specialità emiliana.

Foto di Archivio Slow Food / Marcello Marengo

Alcune paste ripiene hanno forme del tutto particolari sia per la sagoma sia per la tecnica di realizzazione.

G
li anolini piacentini e parmigiani, caratterizzati i primi dalla forma lenticolare, i secondi dalla mezzaluna, usano entrambi pochissima pasta.

1. Realizzate una striscia di sfoglia e sistemate a distanza regolare i mucchietti di ripieno.

2. Ripiegate il lembo di pasta sul ripieno.

3. Con il taglio della mano saldate la pasta fra i mucchietti di ripieno.

4. Tagliate con l’apposito coppapasta gli anolini.

5. Anolini realizzati.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti