Zabaione

Inserimento della valutazione...
di
Salse, Sughi e Basi Qualsiasi Stagione
Zabaione Foto di Archivio Slow Food/Barbara Torresan
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN

INGREDIENTI

10 tuorli
125 g di zucchero
un bicchiere di Marsala
1 bicchierino di rum
5 amaretti

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1. Lavorate i tuorli con lo zucchero, facendo attenzione che non montino. Aggiungete il Marsala e il rum e cuocete a bagnomaria sempre mescolando.

2. Lo zabaione fatto a regola d’arte va tolto dal fuoco quando assume una consistenza gelatinosa. Servitelo caldo, in coppette con un amaretto imbevuto di Marsala.

Per saperne di più

Consigli e trucchi per lo zabaione

Lo zabaione (o zabaglione), dolce squisito, è da sempre considerato il ricostituente per eccellenza. Le mamme lo preparano per i bambini che devono studiare; gli amanti, almeno così si usa ripetere, lo degustano per riprendere vigore. Vi sono alcune possibili varianti, che vale la pena di segnalare: è possibile, ad esempio, sostituire il Marsala secco con altri vini ad alta gradazione, come Madera, Vin Santo, Porto, Malaga. In Piemonte lo si prepara in genere con il Moscato d’Asti e lo si serve caldo – accompagnandolo con una torta di nocciole o con le paste di meliga – oppure freddo e guarnito con ciuffi di panna montata. In altre regioni d’Italia si possono apprezzare il rum o altri liquori, a rinforzare il Marsala. Volendo invece realizzare uno zabaione analcolico, potete sostituire i liquori con altrettanto latte, e aromatizzare eventualmente con cacao in polvere. Per capire quando questa cremosa è pronta, basta guardare in quale modo cade dal cucchiaio: deve farlo lentamente, lasciando come delle piccole onde sulla posata.

Il vino giusto da abbinare

Dolci - Al cucchiaio

Sono preparazioni delicate, poco grasse, che si abbinano con una certa difficoltà ai vini. Il compromesso migliore è la scelta di bianchi dolci non troppo densi e alcolici, Moscato d’Asti in primo luogo; con le bavaresi ai frutti di bosco può funzionare anche un semplice Brachetto d’Acqui.   

VINI: Brachetto d’Acqui, Moscato d’Asti

(L'indicazione dei vini in abbinamento è per forza di cose generica e privilegia tipologie di facile reperibilità in tutta Italia. Ciò non toglie che per molte ricette tipiche la scelta di vini della stessa regione sia non solo possibile ma addirittura molto raccomandabile.)

COMMENTI (3) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

eric
11 dicembre 2014 09:06 forse avete esagerato un po'. 10 tuorli per una tazza di zabaglione......... vi consiglio un corso accellerato di cucina......
maria
11 dicembre 2014 20:04 ....scusa ma forse volevi dire zabaione e comunque pare che ci sia scritto "Servitelo caldo, in coppette " ....non in "coppetta"
eric
14 dicembre 2014 18:23 rispondo a Maria zabaione o zabaglione. si dice in tutti e due i modi e grammaticalmente sono corretti entrambi. Quanto agli ingredienti 10 tuorli per un bicchiere di marsala mi sembrano proprio troppi.... Maria dice "servirlo in coppette" ma ripeto c'è troppe uova e poco liquido e quindi di coppette se ne riempiono poche. propongo 4 tuorli 120 g di zucchero 2-3 bicchierini di Moscato d’Asti