Vellutata di porri

Inserimento della valutazione...
di
Minestre e Zuppe Autunno ; Inverno
Vellutata di porri Foto di Lorenzo Borri
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE
Un piatto cremoso che riscalda nelle giornate fredde. Molto semplice da realizzare, con ingredienti genuini e vegani. Un po' di verve non guasta con l'aggiunta del peperoncino piccante.

INGREDIENTI

3 porri
3 grosse patate
20 g di semi oleosi misti tostati
olio extravergine di oliva
peperoncino frantumato (facoltativo)
sale
pepe

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Tagliate a rondelle i porri (anche la parte verde) e tenetene da parte un po’ per la guarnizione. Fateli appassire in una pentola con poco olio e un pizzico di sale e di pepe; poi abbassate il fuoco e cuoceteli coperti per una decina di minuti.

Aggiungete le patate tagliate a dadini, fate insaporire per qualche minuto, poi diluite con circa 1 litro di acqua calda, regolate di sale e portate a bollore. Lasciate sobbollire finché la verdura non è quasi sfatta, quindi riducetela in crema con un frullatore a immersione.

Saltate i porri avanzati in un padellino con poco olio, finché non sono ben dorati.

Servite la vellutata nei piatti, guarnita con i porri dorati, i semi, un pizzico di peperoncino, se vi piace, e un filo d’olio.

Per saperne di più

Al momento di frullare potete aggiungere 2 cucchiai di panna vegetale per rendere la vellutata più omogenea.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti