Tabbouleh

Inserimento della valutazione...
di
Antipasti Libano Estate
Tabbouleh Foto di Archivio Slow Food/Barbara Torresan
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

2 etti e mezzo di bulgur
un grosso mazzetto di prezzemolo
12 pomodori ciliegini
un cipollotto
il succo di un limone
qualche foglia di menta
4 cucchiai di olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1 • Cuocete il bulgur (grano duro germogliato), mettendolo a bagno nell’acqua bollente, a fuoco spento, per almeno 10 minuti.
1 • Scolatelo, strizzatelo in un canovaccio quindi conditelo con l’olio, il prezzemolo e la menta tritati, i pomodorini a spicchi, il cipollotto, il succo di limone. Salate e pepate.
Ci sono varianti che prevedono l’aggiunta di aglio e cetriolo.

Per saperne di più

Il tabbouleh è una famosissima insalata libanese. La cottura, che consiste nell’immersione del bulgur in acqua calda a fuoco spento, è tipica dell’area desertica mediorientale e nordafricana in cui è molto difficile trovare combustibile (sterpi, carbonella, sterco di cammello...). Il servizio di questa vivanda avviene secondo il rituale del mezzé, che precede il pasto vero e proprio, in cui si servono vivande fredde e colorate che risvegliano la curiosità e l’appetito degli ospiti. L’hummus di ceci, le salse di melanzane, le insalate, come appunto il tabbouleh, ne costituiscono le principali offerte.

Cottura del bulgur
1. La cottura si realizza mettendo i chicchi a bagno in acqua bollente, dopo avere spento il fornello (serviranno almeno una decina di minuti).
2. Scolate il bulgur e mettetelo in un canovaccio pulito al fine di togliere tutta l’acqua strizzandolo.

 

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti