Pasta con i fagiolini mangiatutto

Inserimento della valutazione...
di
Pasta e Gnocchi Estate
Pasta con i fagiolini mangiatutto Foto di Lorenzo Borri
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE
Fagiolini piatti e lunghi dalla buccia sottile che qui sono abbinati alla pasta asciutta. Cotti insieme a zucchine e patate presentano un primo ottimo e sostanzioso, quasi un piatto unico!

INGREDIENTI

200 g di spaghetti
500 g di fagiolini mangiatutto
6 pomodori maturi
2 patate
2 zucchine
2 spicchi di aglio
qualche foglia di basilico
olio extravergine di oliva
sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Spuntate i fagiolini mangiatutto; se sono di quelli piatti e molto lunghi divideteli in due o in tre.

Mettete sul fuoco la pentola della pasta piena d’acqua per un terzo. Quando bolle, mettete dentro i fagiolini, 1 spicchio di aglio, 1 pomodoro spezzettato, qualche foglia di basilico, sale e uno schizzo d’olio; portate a bollore, poi abbassate il fuoco e lasciate cuocere coperto per una decina di minuti.

Aggiungete le patate tagliate a tocchi e le zucchine a tronchetti (che non devono essere troppo piccoli, perché altrimenti si disfano).

Quando le verdure sono a metà cottura, buttate gli spaghetti spezzati in due e girate subito.

Intanto, schiacciate con una forchetta gli altri pomodori spezzettati in un padellino con un po’ d’olio e l’altro spicchio di aglio. Fate ritirare un po’, poi aggiungete questo sughetto nella pentola con la pasta, regolate di sale e finite di cuocere. Ricordatevi che la pasta con il mangiatutto deve essere morbida, non troppo ritirata.

Portate in tavola l’oliera, che ognuno possa dare un giro d’olio, se vuole.

Per saperne di più

Il sughetto di pomodoro non è indispensabile. Potete aggiungere tutti i pomodori all’inizio; la pasta sarà meno condita, ma sempre ottima e saporita.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti