Panini farciti

Inserimento della valutazione...
di
Antipasti
//www.streamera.tv/movie/75823/7c-panini-farciti-720p/iframe/
Panini farciti
Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

500 g di farina Manitoba
una bustina di lievito di birra liofilizzato
un cucchiaio di zucchero
50 g di burro fuso
250 g di latte a temperatura ambiente
sale
un tuorlo per dorare
Per farcire
150 g di prosciutto di Parma
80 g circa di burro morbido

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per 30 panini.

Setaccio la farina in una ciotola ampia e la miscelo con lo zucchero e il lievito.
Faccio la fontana e ci verso il burro fuso freddo e il latte. Lavoro rapidamente gli ingredienti quindi verso il tutto sulla spianatoia infarinata, unisco un cucchiaino di sale e impasto energicamente per almeno 5 minuti fino a che la pasta è bella liscia.
La metto in una ciotola infarinata, la incido con due tagli a croce e copro con un panno umido.
Lascio lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio (un’ora abbondante).

Rovescio la pasta sulla spianatoia infarinata e rotolandola formo un lungo salsicciotto. Lo taglio a pezzi di 30 g (per ottenere dei panini tutti uguali uso la bilancia aggiungendo o togliendo pezzi di pasta) quindi modello le palline e le sistemo un po’ distanziate su due placche rivestite di cartaforno.
Copro i panini con un foglio di pellicola e li faccio lievitare per 20-30 minuti.

Accendo il forno con il termostato a 220°. Pennello i panini con il tuorlo diluito con un cucchiaio d’acqua e li faccio cuocere, metà alla volta, per 10 minuti esatti (con la temperatura elevata e una cottura breve, otterrò dei panini gonfi e morbidissimi). Quando sono pronti li lascio raffreddare su una griglia e, se non li utilizzo in giornata, li passo nel surgelatore.

Per farcirli, raccolgo il burro a pezzetti in una terrina e lo lavoro per qualche minuto con il cucchiaio di legno. Divido i panini a metà, li spalmo con un velo di burro e completo con il prosciutto.

Per saperne di più

Come ottenere delle palline di pasta perfettamente rotonde: prendere il pezzo di pasta con le due mani e, tenendolo sulla punta delle dita, premere verso l’interno della pasta con i pollici (non tutti e due insieme! prima uno e poi l’altro). Saranno sufficienti 3 o 4 pressioni del pollice e la superficie del panino diventerà perfettamente liscia, le irregolarità rimarranno nella parte interiore e scompariranno con la successiva lievitazione.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti