Panina gialla di Pasqua

Inserimento della valutazione...
di
Pane, pizze, focacce e torte salate Toscana Qualsiasi Stagione
Panina gialla di Pasqua Foto di Fabio Cremonesi
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

300 g di farina 0
7-8 g di lievito di birra fresco (circa 1/3 di dado)
200 g di uvetta sultanina
3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
2 cucchiai colmi di zucchero
una bustina di zafferano
180 g di acqua
pepe
sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Setaccio la farina sulla spianatoia, faccio la fontana e ci verso il lievito, l’olio, lo zafferano, lo zucchero e un’abbondante macinata di pepe.

Comincio a impastare e aggiungo un cucchiaino raso di sale solo quando la pasta ha preso corpo. Impasto energicamente per 5-6 minuti quindi formo una palla e la metto in una ciotola infarinata. Copro con un panno umido piegato in quattro e lascio lievitare fino al raddoppio.

A questo punto rovescio la pasta sulla spianatoia infarinata, la allargo un po’, la cospargo con l’uvetta e impasto per amalgamarla e farla distribuire. Formo una pagnottina rotonda e schiacciata e la sistemo su una placca.

La copro con un foglio di cartaforno e con un panno umido e la faccio lievitare in luogo tiepido per un’ora abbondante.

La cuocio nel forno a 180° per 30 minuti fino a quando la superficie diventa dorata e, una volta sfornata, la lascio raffreddare su una griglia.

Chiusa in una sacchetto di plastica, la panina gialla si conserva bene per qualche giorno.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti