Pancarré

Inserimento della valutazione...
di
Pane, pizze, focacce e torte salate Qualsiasi Stagione
Pancarré Foto di Fabio Cremonesi
DIFFICOLTÀ: Difficile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

300 g di farina 00
200 g di farina Manitoba
15 g di lievito di birra fresco
200 ml di latte
40 g di burro molto morbido
un cucchiaio di zucchero
un cucchiaino da tè di sale
Per dorare
un tuorlo d'uovo

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per uno stampo da plum cake da 27 cm.

Miscelo le due farine e le setaccio. Sbriciolo il lievito in una piccola ciotola e lo diluisco con 70 ml di acqua appena tiepida, poi unisco 100 g di farina, impasto brevemente e lascio lievitare fino al raddoppio, coprendo la ciotola con un foglio di pellicola.

A questo punto verso il resto della farina nella ciotola dell’impastatrice montata con il gancio e ci verso il latte (a temperatura ambiente), lo zucchero e il panetto lievitato. Avvio l’impastatrice a velocità minima e, dopo qualche minuto, unisco il burro, un fiocchetto alla volta. Aumento di poco la velocità e, quando l’impasto ha preso corpo, aggiungo il sale.

Faccio lavorare l’impastatrice per una decina di minuti, poi rovescio l’impasto sul tavolo e lo lavoro un po’ con le mani. Lo raccolgo a palla e lo rimetto nella ciotola appena infarinata. Copro con un panno umido piegato in quattro e faccio lievitare fino al raddoppio.

Ora lo rovescio di nuovo sul tavolo e impasto un po’ premendo bene per sgonfiarlo. Infine lo rotolo sul tavolo in forma di grosso salsicciotto premendo bene perché non si formino bolle d’aria. Metto il salsicciotto in uno stampo da plum cake da 27 cm e lo premo con il pugno perché non rimangano spazi vuoti negli angoli. Copro lo stampo con la pellicola unta d’olio e lascio lievitare fino a quando la pasta arriva al bordo dello stampo.

Accendo il forno regolando il termostato a 220°. Pennello la superficie del pane con il tuorlo diluito con un goccio d’acqua e lo passo nel forno arrivato a temperatura. Contemporaneamente porto il termostato a 180° e faccio cuocere il pane per 35 minuti.

Appena pronto, lo sformo subito e lo lascio raffreddare completamente su una griglia.

Per saperne di più

Questo pane è facile da impastare anche a mano e, con il caldo estivo, lievita perfettamente sul tavolo di cucina.
In inverno per farlo lievitare bene, accendo il forno per due minuti, poi lo spengo lasciando accesa la lampadina. Ci metto lo stampo e lo lascio lì, evitando di aprire lo sportello più del necessario.

Chiuso in una sacchetto di plastica, si conserva bene per 5-6 giorni.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti