Marocca di Casola

di
Pane, pizze, focacce e torte salate
Marocca di Casola Foto di Archivio Slow Food/Carlo Fanti
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

3 etti e mezzo di farina di castagne
un etto e mezzo di farina di grano tenero tipo 0
5 g di lievito di birra
un etto e mezzo di lievito madre
60 g di patate
80 ml di acqua
20 ml di olio extravergine di oliva
10 g di sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1 • Per prima cosa lessate le patate, poi schiacciatele con una forchetta e conditele con l’olio extavergine di oliva.

2 • Unite le due farine e aggiungete il lievito madre e l’acqua; impastate e fate lievitare a lungo; solo in un secondo momento unirete il lievito di birra, le patate schiacciate (e raffreddate) e il sale.

3• Formate delle pagnotte del diametro di 15-20 centimetri: con le dosi indicate ne potete preparare 2, che vanno fatte lievitare per 40-60 minuti.

4 • Incidete con la lametta ognuna di esse a metà e cuocete in forno a 200 °C per 35-40 minuti.

Per saperne di più

La marocca di Casola, Presidio Slow Food, è un antico pane contadino della Lunigiana, oggi prodotto da un unico forno di Casola, dove i castagni sono ancora numerosi e offrono diverse varietà di castagne. Un tempo l’unica farina disponibile per le popolazioni locali era quella prodotta con questi frutti attraverso la molitura lenta, dopo averli essiccati in casotti a due piani (sotto si accendeva un fuoco e sopra si disponevano le castagne). L’impasto si realizza con fatica e l’aggiunta di un poco di patate lo rende più morbido e serbevole. La cottura avviene in forni a legna, dopo una spolveratura di farina di mais. Il colore è marrone scuro, la consistenza spugnosa.

COMMENTI (3) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Vittoria
23 gennaio 2017 09:38 Possibile 80 ml di acqua soli? La sto facendo ma l'acqua è sparita ne aggiungo altra e vediamo ...
Nerea
25 marzo 2018 19:33 Ricetta interessante, vorrei provare a farla in casa. Ma sono perplessa: un etto e mezzo di lievito madre??? Possibile??? Grazie!
Pciù
4 novembre 2018 21:03 Si può fare solo con il lievito di birra? Se si quanto sarebbe la quantità in totale? Devo comunque metterlo in due volte o tutto assieme? Grazie