Liquore alla genziana

Inserimento della valutazione...
di
Bevande
Liquore alla genziana Foto di ©fusolino/Fotolia
PREPARAZIONE: MIN

INGREDIENTI

40 g di radice di genziana
un chilo di zucchero semolato
mezzo litro di vino Barbera possibilmente invecchiato
mezzo litro di alcol a 90°
4 ml di essenza di mandorle

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1 • Mettete in infusione per 3 giorni in una terrina la radice di genziana a pezzetti con il Barbera.

2 • Fate quindi bollire un litro d’acqua con lo zucchero e lasciate raffreddare. Filtrate il vino con un colino fine fine o un telo sottile.

3 • Aggiungete al vino lo sciroppo di zucchero, l’alcol e l’essenza di mandorle.

4 • Mescolate con cura il tutto e riponete in bottiglie di vetro. Deve riposare per 2 o 3 settimane.

Per saperne di più

La Gentiana lutea è una pianta perenne che cresce spontanea sui prati montani ma viene coltivata anche in pianura. Se ne utilizza la radice, molto ramificata e caratterizzata da un sapore decisamente amaro, che viene commercializzata essiccata: una volta immersa nel liquido si gonfia e diventa elastica. Dotata di proprietà digestive, febbrifughe e toniche, è utilizzata fin da tempi remoti nella preparazione di infusi alcolici e non. Trattandosi di una specie protetta, è opportuno acquistare in erboristeria le radici per la preparazione dei liquori.

COMMENTI (2) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Gewis100
26 ottobre 2014 15:39 Un chilo di zucchero in un litro di liquore edibile? Ma dico scherziamo? Questo non è un amaro alla genziana bensì uno sciroppo di zucchero!
Enzo
25 gennaio 2015 12:03 Mi sembra una ricetta veramente strana!!! Sono Abruzzese e produttore di liquore di genziana fatta in casa!!!!