“Gattò” di patate

Inserimento della valutazione...
di
Verdure e Contorni Campania
“Gattò” di patate Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 8 PERSONE

INGREDIENTI

1,2 kg di patate
80 g di burro
1/2 bicchiere di latte
3 uova
100 g di Parmigiano grattugiato (oppure metà Parmigiano e metà Pecorino)
100 g di prosciutto crudo a fette spesse
200 g di mozzarella di mucca (fiordilatte)
noce moscata
prezzemolo
sale
pepe
Per lo stampo
burro
pangrattato

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Lavo le patate e le metto a lessare in acqua salata inizialmente fredda. Quando sono pronte, le pelo e, ancora calde, le passo allo schiacciapatate lasciandole cadere in una terrina ampia. Unisco subito il burro a pezzetti e mescolo energicamente per farlo ben amalgamare. Lascio intiepidire.

Taglio il prosciutto a dadini e il fiordilatte a fettine sottili. Adesso unisco alle patate la noce moscata grattugiata, sale e pepe, il prosciutto, il Parmigiano e i tuorli conservando gli albumi. Poi mescolo molto bene il tutto e, se il composto è troppo consistente, aggiungo poco latte. Quindi monto a neve gli albumi e li amalgamo delicatamente al composto.

Imburro generosamente una pirofila, la rivesto di pangrattato e ci verso poco più della metà del composto di patate. Su questo distribuisco le fettine di fordilatte e copro con il resto delle patate. Liscio la superficie con una spatola e la spolvero di pangrattato. Completo con qualche fiocchetto di burro e passo la pirofila nel forno a 200° per circa 40 minuti. Quando esce dal forno il gattò è rovente e prima di servirlo lo faccio riposare per almeno 20 minuti. Ma è buono anche freddo.

COMMENTI (1) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Marian Aboo
18 aprile 2015 16:44 Bello molto