Frittelle di fiori di zucca

Inserimento della valutazione...
di
Antipasti; Verdure e Contorni Estate
Frittelle di fiori di zucca Foto di Lorenzo Borri
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE
Niente pastella pesante e panosa, niente uovo; soltanto fiori di zucca, acqua e farina per questo piatto vegano. Una preparazione molto veloce per frittelle irregolari, ma croccanti e leggere.

INGREDIENTI

20 fiori di zucca circa
un ciuffo di prezzemolo
farina
acqua fredda
olio di arachidi per friggere
sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Eliminate il picciolo e il pistillo dei fiori, poi lavateli e metteteli in una terrina senza sgrondarli.
Strappateli con le mani, poi aggiungete il prezzemolo tritato e poca farina, giusto quella che basta a legare un po’.

Salate e girate con un cucchiaio, senza esagerare per non rovinare troppo i fiori; aggiungete pochissima acqua fredda se serve. Scaldate abbondante olio in una padella di ferro. Buttateci il composto di fiori a cucchiaiate, poche per volta: vedrete che la parte più liquida dell’impasto tenderà a staccarsi, ma voi prendetela via via con il cucchiaio e rimettetela sulle frittelle, proprio come si fa con il tempura.

Girate le frittelle con una pinza, ma non bucatele; toglietele dall’olio quando sono belle croccanti e mettetele su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso. Le frittelle saranno molto irregolari, alcune con delle punte molto croccanti, altre meno: tutte squisite!

Per saperne di più

Qualche volta metto nell’impasto anche del peperoncino fresco oppure una puntina di zafferano.
Se avete pochi fiori, aggiungete qualche fettina di zucchina sottilissima.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti