Frittelle di farina di castagne con perle di gelato di marroni

Inserimento della valutazione...
di
Dolci Inverno Grande Chef
Frittelle di farina di castagne con perle di gelato di marroni Foto di Renzo Chiesa
PREPARAZIONE: MIN
PER 10 PERSONE

INGREDIENTI

Farina di castagne g 100
Farina bianca g 220
Latte g 250
Burro fuso g 25
Uova 1
Tuorli d’uova 1
Lievito di birra g 15
Rhum g 20
Zucchero g 150
Ribes 3 rametti
Olio di arachidi l 1
Foglie di menta 10
Per il gelato di marroni
Marmellata di marroni g 200
Panna g 100
Latte g 220
Zucchero g 100
Tuorli d’uova 1
Rhum 1 cucchiaio
Per la salsa di cachi
Cachi maturi g 500
Zucchero g 100
Maraschino g 30
Succo di 1 limone
Acqua g 100

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1. In una bacinella unire farina bianca e di castagne, aggiungere il latte e le uova lavorando con la frusta. Stemperare il lievito di birra con un poco di latte tiepido e unirlo al composto. Amalgamare bene il tutto, unire il burro e il rhum, lasciar lievitare per 1 ora circa a temperatura ambiente.

2. Mescolare tutti gli ingredienti per il gelato, passare al frullatore e quindi nella gelatiera a mantecare; conservare il gelato nel congelatore.

3. Pulire i cachi e frullarli senza pelarli insieme agli altri ingredienti; conservare al fresco.

Finitura
Friggere a piccole cucchiaiate le frittelle per 5 minuti in olio caldo, scolarle e passarle poi nello zucchero semolato. Versare nei piatti un poco di salsa di cachi, adagiarvi sopra le frittelle e affiancare le palline di gelato di marroni; decorare a piacere con foglie di menta e bacche di ribes. Servire.

Essendo la stagione dei cachi piuttosto breve la salsa si può sostituire con una salsa di vaniglia.


ALTRE PREPARAZIONI

Salsa alla vaniglia
Ingredienti
Latte l 0,5
Tuorli d’uova 8
Zucchero g 120
Baccello di vaniglia

Montare i tuorli con lo zucchero, a parte bollire il latte con la vaniglia sgranata. Incorporare il latte alle uova, riporre tutto sul fuoco e portare la massa a circa 85 °C (punto rosa), punto in cui i tuorli coagulando fanno addensare la crema; togliere dal fuoco senza far bollire, per evitare che il composto si scinda, passare immediatamente la salsa al colino cinese versando in una ciotola fredda per fermare la cottura. Lasciar raffreddare.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti