Focaccia ai peperoni

Inserimento della valutazione...
di
Pane, pizze, focacce e torte salate Puglia Qualsiasi Stagione Senza Glutine
Focaccia ai peperoni Foto di Gaia Pedrolli
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 6 PERSONE
La focaccia ai peperoni a lievitazione diretta è facilissima da fare e molto gustosa. La presenza delle patate lesse nell'impasto, tipica delle focacce pugliesi, fa sì che l’interno sia molto morbido. È ottima mangiata calda, ma anche a temperatura ambiente.

INGREDIENTI

Per l'impasto
120 g di patate lesse ridotte a purea *
160 g di mix per pane (Nutrifree) **
80 g di mix per pane (Glutafin Select) **
140 g di di mix per pane, pizza e dolci (Revolution) **
330 ml di acqua
30 g di olio extravergine di oliva
5 g di sale
4 g di lievito di birra fresco
Per lo spolvero
farine finissime di riso e mais
Per ungere
olio extravergine di oliva
Per la farcia
1 cipolla rossa grande
3 peperoni gialli e rossi
olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

In una ciotola sciogliete il lievito di birra nell’acqua, setacciateci le farine e cominciate a impastare. Dopo qualche minuto, unite le patate, l’olio e il sale, e continuate a impastare: inizialmente sarà una massa molto appiccicosa, poi diventerà via via più lavorabile.

Rovesciate l’impasto sulla spianatoia cosparsa di poca farina, dategli qualche piega e formate la palla. Mettetela in una ciotola, copritela e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.

Preparate la farcia: sbucciate e tagliate la cipolla a velo, mondate i peperoni togliendo semi e nervature bianche e tagliateli a striscioline sottili. Fate sudare la cipolla in una padella piuttosto ampia con l’olio, aggiungete i peperoni insieme allo spicchio d’aglio vestito e schiacciato e fate cuocere per un quarto d’ora a fuoco allegro, salando quasi alla fine. Quando si sono ammorbiditi e si è assorbito il liquido di cottura, spegnete, togliete l’aglio e tenete da parte.

Sulla spianatoia infarinata rovesciate l’impasto lievitato. Sgonfiatelo completamente battendolo e dategli qualche piega riportandolo verso il centro.

Fate una palla e appiattitela con le mani. Ungete abbondantemente una teglia tonda per pizza e, con le mani unte, stendeteci la focaccia. Lasciatela poi lievitare ancora un’ora circa.

Accendete il forno a 250 °C in modalità statica con la refrattaria sul ripiano più basso e, a temperatura raggiunta, appoggiate la teglia direttamente sulla refrattaria. Fate cuocere per 10 minuti, quindi estraetela velocamente dal forno e versateci sopra la farcia distribuendola in modo uniforme, poi cuocete altri 15-20 minuti in forno.

Ottima servita calda, appena estratta dal forno, tagliata a fette, ma è buona anche fredda.

Gli ingredienti a rischio sono indicati con il simbolo *.
I prodotti sostitutivi, indicati con il simbolo **, sono quelli in commercio equivalenti a quelli contenenti glutine (come pasta o biscotti): fra loro ci sono anche le farine dietoterapeutiche.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti