Fagottini di pere al miele

Inserimento della valutazione...
di
Dolci Autunno ; Inverno
Fagottini di pere al miele Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 8 PERSONE

INGREDIENTI

Per le crêpes
200 g di farina
400 ml di latte
2 uova piccole
30 g di burro fuso
un cucchiaio di zucchero
sale
Per il ripieno
4 grosse pere Kaiser mature ma sode
50 g di scorza di arancia candita
250 ml di vino rosso corposo
2-3 cucchiai di miele
un pezzetto di cannella
un baccello di vaniglia
Per completare
4 cucchiai di marmellata di arance
2 cucchiai di liquore all’arancia

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per le crêpes, setaccio la farina dentro una terrina, aggiungo lo zucchero e un pizzico di sale e, mescolando con una frustina aggiungo il latte versandolo a filo e sciogliendo bene i grumi. Batto le uova e le unisco al composto, mescolando bene per ottenere una pastella liscia e fluida. Sigillo la terrina con la pellicola e lascio riposare la pastella per un’ora.

Sbuccio le pere, le divido a metà ed elimino la parte che racchiude i semi, poi le raccolgo in una piccola casseruola con il vino, la cannella, il miele e il baccello di vaniglia diviso a metà longitudinalmente. Faccio cuocere con il coperchio per circa 15 minuti e, a cottura ultimata, tiro su le pere e faccio un po’ restringere il liquido di cottura fino a consistenza sciropposa.

Taglio le pere a dadini e, fuori dal fuoco, le rimetto nella casseruola unendo anche la scorza candita tagliata a dadini piccolissimi. Lascio raffreddare. Metto le due metà del baccello di vaniglia sul tagliere e, con un coltellino ben affilato, ricavo 8 lunghi fili.

Al momento di preparare le crêpes, unisco alla pastella il burro fuso. Scaldo una padella antiaderente da 24 cm e la ungo leggermente strofinandola con un pezzettino di burro poi, fuori dal fuoco, ci verso un mestolo scarso di pastella facendo in modo che si distribuisca in maniera omogenea. Rimetto la padella sul fuoco e faccio cuocere la crêpe un paio di minuti. La giro e dopo un altro minuto è pronta. La faccio scivolare su un piatto e preparo altre 7 grandi crêpes nello stesso modo (non è necessario ungere la padella ogni volta).

Allargo le crêpes sul tavolo e metto al centro di ognuna una parte delle pere con poco sciroppo. Raccolgo i bordi della crêpe intorno al ripieno e chiudo i fagottini con un filo di vaniglia. Scaldo la marmellata sul fuoco diluendola con il liquore e con la stessa quantità d’acqua e la distribuisco sul fondo di 8 piattini. Adagio un fagottino su ognuno e porto in tavola.

Il vino giusto da abbinare

Dolci - Al cucchiaio

Sono preparazioni delicate, poco grasse, che si abbinano con una certa difficoltà ai vini. Il compromesso migliore è la scelta di bianchi dolci non troppo densi e alcolici, Moscato d’Asti in primo luogo; con le bavaresi ai frutti di bosco può funzionare anche un semplice Brachetto d’Acqui.   

VINI: Brachetto d’Acqui, Moscato d’Asti

(L'indicazione dei vini in abbinamento è per forza di cose generica e privilegia tipologie di facile reperibilità in tutta Italia. Ciò non toglie che per molte ricette tipiche la scelta di vini della stessa regione sia non solo possibile ma addirittura molto raccomandabile.)

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti