Curry di pesce

Inserimento della valutazione...
di
Pesce; Piatti unici India
Curry di pesce Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

800 g di filetti di pesce bianco (cernia, coda di rospo o anche merluzzo dell’Atlantico surgelato)
2 cipolle medie
3 spicchi d’aglio
un pezzo di zenzero fresco (circa 30 g)
1/2 cucchiaio di curry in polvere
3 cucchiai d’olio di arachide
200 ml di latte di cocco (un bicchiere)
sale
Per accompagnare
300 g di riso Basmati
2 chiodi di garofano
sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Taglio i filetti di pesce a pezzi grossi, li sciacquo e li asciugo. Dopo aver tolto la scorza della radice di zenzero la grattugio. Spello e trito finemente le cipolle e, separatamente, anche gli spicchi d’aglio. Scaldo l’olio in un tegame e faccio appassire dolcemente la cipolla senza farle prendere colore.

Quando tutta la cipolla è trasparente, unisco l’aglio e lo zenzero e faccio soffriggere per qualche minuto. Spolvero il soffritto con il curry, mescolo e, dopo un minuto, aggiungo il latte di cocco. Faccio bollire a fuoco lento per qualche minuto prima di aggiungere i pezzi di pesce. Salo e metto il coperchio. Faccio cuocere, sempre a fuoco dolce, per 15 minuti.

Mentre il pesce cuoce, faccio bollire il riso in acqua salata con l’aggiunta dei chiodi di garofano e lo scolo. Servo il curry ben caldo accompagnandolo con il riso.

Il vino giusto da abbinare

Piatti esotici

Come è facilmente comprensibile, si tratta di un oceano di ricette, stili, tradizioni geografiche diverse e molto differenti tra loro. Le accomunano tuttavia, con tutti i rischi delle generalizzazioni spinte, due elementi centrali: la presenza di spezie più o meno piccanti e una quota più o meno accentuata di note agrodolci. Con piatti simili è dimostrato da tempo quanto sia felice l’abbinamento con vini aromatici e dalla misurata presenza zuccherina: Gewürztraminer o Sauvignon da vendemmia tardiva, Pinot Gris alsaziani, Riesling tedeschi. Per quanto possa suonare strano, con molti di questi piatti un rosso leggero, delicato, poco concentrato e soprattutto poco tannico, si esprime a meraviglia: provate ad esempio con una ricetta creola di carni piccanti un Pinot Nero giovane

VINI: Gewürztraminer, Pinot Gris Alsaziano, Riesling , Sauvignon Vendemmia Tardiva

(L'indicazione dei vini in abbinamento è per forza di cose generica e privilegia tipologie di facile reperibilità in tutta Italia. Ciò non toglie che per molte ricette tipiche la scelta di vini della stessa regione sia non solo possibile ma addirittura molto raccomandabile.)

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti