Corona di panini

Inserimento della valutazione...
di
Pane, pizze, focacce e torte salate
Corona di panini Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

300 g di farina 00
135 ml di latte a temperatura ambiente
40 g di burro fuso
1/2 bustina di lievito di birra liofilizzato
un cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
Per il condimento
un cucchiaio scarso di Parmigiano a julienne
semi di sesamo
semi di lino
pistilli di zafferano
semi di papavero
fior di sale  oppure  sale grosso un po’ pestato
5 o 6 pistacchi
Per dorare
un tuorlo

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Setaccio la farina in una ciotola e la miscelo con lo zucchero e con il lievito. Faccio la fontana e ci verso il latte e il burro fuso freddo. Lavoro brevemente gli ingredienti, poi rovescio tutto sul tavolo infarinato, unisco il sale e impasto per 5-6 minuti fino a quando la pasta è bella liscia ed elastica. La raccolgo a palla, la sistemo in una ciotola infarinata e copro con un panno umido piegato in quattro. Faccio lievitare per un’ora abbondante, fino al raddoppio.

Peso la pasta, la rotolo sul tavolo infarinato e divido il rotolo in 7 pezzi uguali (circa 65 g ognuno). Rotolo ogni pezzo sul tavolo premendo con il palmo infarinato per formare delle palline. Preparo una placca rivestita di cartaforno e sistemo 6 palline ad anello con una al centro, distanziandole di circa un cm. Copro con la pellicola e lascio lievitare per una mezz’ora.

Accendo il forno a 220°. Tuffo i pistacchi per un minuto in acqua in ebollizione, li spello e li trito finissimi. Pennello i panini con il tuorlo diluito con poca acqua e cospargo ognuno con un condimento diverso. Passo la placca nel forno solo quando è a temperatura e faccio cuocere i panini per 20 minuti.

A cottura ultimata, li faccio scivolare sulla griglia per il raffreddamento.

Il condimento per i panini, oltre che con i semi indicati, può essere fatto in tanti modi: nocciole o mandorle, tostate e tritate, oppure noci sempre tritate, paprika, semi di zucca, di girasole o di cumino, pepe macinato grosso. Insomma con quello che ci piace o che abbiamo a disposizione.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti