Cipolline sott’aceto

Inserimento della valutazione...
di
Conserve Autunno ; Inverno
Cipolline sott’aceto Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

500 g di cipolline
400 ml di aceto di vino bianco
100 ml di aceto di vino rosso
100 g di sale
semi di coriandolo
pepe in grani

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per spellarle più facilmente, verso le cipolline in una ciotola e le copro di acqua bollente. Le lascio quasi raffreddare poi le spello e ripulisco le due estremità.

Le raccolgo in una ciotola e intanto scaldo 800 ml di acqua. Fuori dal fuoco, aggiungo il sale e mescolo fino a quando è completamente sciolto. Lascio raffreddare questa acqua salata e la verso sulle cipolline. Le copro con un piatto e un peso, in modo che siano completamente immerse nella salamoia, e le lascio marinare per 24 ore.

Trascorso questo tempo, le sciacquo sotto l’acqua corrente e le asciugo lasciandole per un po’ allargate su un panno, poi le sistemo in 2 barattoli da 1/2 litro, puliti e sterilizzati, in ognuno dei quali metto anche un cucchiaino di grani di pepe e uno di semi di coriandolo. Miscelo i due aceti e riempio i barattoli.

Le cipolline sono buone dopo un mese e si mantengono croccanti per 5-6 mesi. Le conservo in un luogo fresco e, soprattutto, al buio.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti