Ciliegie sotto spirito

Inserimento della valutazione...
di
Conserve Primavera ; Estate
Ciliegie sotto spirito Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Molto facile
PREPARAZIONE: MIN

INGREDIENTI

un kg di ciliegie
1/2 litro di alcol buongusto (95°)
150 g di zucchero
6 chiodi di garofano
una stecca di cannella
1/2 baccello di vaniglia

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Per metterle sotto spirito scelgo le ciliegie di una varietà a frutti grossi e scuri, con polpa soda e profumata (ideali quelle di Vignola). Le lavo, le allargo su un panno e le lascio asciugare perfettamente all’aria per alcune ore.

Con le forbici taglio 2/3 dei peduncoli e sistemo le ciliegie, ben serrate, in 2 barattoli da un litro (puliti e sterilizzati) inserendo ogni tanto un chiodo di garofano, un pezzetto di cannella e uno di vaniglia. Lascio almeno 2 cm di spazio fra le ciliegie e il bordo del barattolo.

Raccolgo lo zucchero in una casseruola con 300 ml d’acqua e faccio bollire per qualche minuto mescolando fino a quando lo zucchero non è completamente sciolto. Lascio raffreddare lo sciroppo e poi lo miscelo con l’alcol.

Verso la miscela sulle ciliegie in modo da coprirle completamente. Chiudo i barattoli e faccio riposare le ciliegie per 2-3 mesi prima di consumarle, ma si conservano perfettamente per più di un anno.

Le nostre nonne ritenevano che tre o quattro ciliegie con un po’ del loro liquore fossero un toccasana per la digestione, dopo un pranzo particolarmente abbondante. Sono tutt’altro che un toccasana: è pur sempre alcol, ma sono certamente molto piacevoli per concludere un pranzo di festa.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti