Ciliegie sott’aceto

Inserimento della valutazione...
di
Conserve Primavera ; Estate Senza Glutine
Ciliegie sott’aceto Foto di Fabio Cremonesi
DIFFICOLTÀ: Molto facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

500 g di ciliegie
½ litro di ottimo aceto di vino bianco  oppure  ½ litro di ottimo aceto di mele
100 g di zucchero
una foglia di alloro
un pezzetto di scorza di cannella

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Dopo averle lavate, allargo le ciliegie in un panno e le lascio ben asciugare all’aria. Poi elimino il peduncolo e sistemo i frutti, ben serrati, in un barattolo, lavato e sterilizzato (lo tengo per 5 minuti nel forno caldo).

Verso l’aceto in una casseruolina con lo zucchero, la foglia di alloro e la cannella e lo faccio bollire per qualche minuto. Lo lascio intiepidire prima di versarlo sulle ciliegie insieme agli aromi, facendo attenzione che siano ben coperte.

Inserisco la gabbietta di plastica per mantenere le ciliegie sempre sommerse, poi chiudo il barattolo e lascio riposare almeno un mese, meglio se due, prima di utilizzarle.

Quando le ciliegie sono finite, non butto il liquido di conservazione. Lo utilizzo per condire l’insalata in modo diverso o per sfumare certe preparazioni di carne (agnello, coniglio, anatra o maiale) o ancora per i piatti in agrodolce.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti