Cecina con le cipolle

Inserimento della valutazione...
di
Antipasti Toscana Qualsiasi Stagione
Cecina con le cipolle Foto di Lorenzo Borri
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE
Comunque la si chiami - cecina, farinata, torta di ceci - di regione in regione la ricetta è sempre acqua e farina di ceci, cotta in forno in uno strato sottile che spesso diventa croccante. A Livorno, la mettono nel pane e la chiamano “5 e 5” perché, un tempo, 5 centesimi costava il pane e 5 la torta di ceci. Provate questa versione più guarnita, davvero molto saporita; e ricordatevi che la cecina va mangiata bollente.

INGREDIENTI

200 g di farina di ceci
750 ml circa di acqua
2 cipolle di Tropea
qualche rametto di timo
olio di arachidi per friggere e per ungere la teglia
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

In una terrina stemperate la farina di ceci con l’acqua fredda, facendovela cadere a poco a poco e sbattendo con una frusta in modo che non si formino grumi. Aggiungete l’olio e un pizzico di sale, quindi lasciate riposare per un’oretta, in modo che si dissolva la schiuma che si è formata in superficie.

Intanto sbucciate le cipolle, tagliatele ad anelli e friggetele nell’olio caldo fino a che non sono ben dorate.
Tiratele su con un ragno, lasciatele asciugare su carta da cucina, infine spolveratele con poco sale.

Versate il composto di farina di ceci in una placca leggermente unta, quindi distribuitevi sopra le cipolle fritte e qualche rametto di timo. Passate la cecina in forno a 200 °C finché non prende un bel colore dorato: ci vorranno circa 25 minuti.

Servitela con una bella macinata di pepe, che ci sta benissimo.

 

 

Per saperne di più

Per arricchire ancor più la cecina, potete aggiungere anche delle olive nostrali senza nocciolo.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti