Cavatelli a mischiglio

Inserimento della valutazione...
di
Pasta e Gnocchi
Cavatelli a mischiglio Foto di ©sabino.parente/Fotolia
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 6 PERSONE

INGREDIENTI

Per la pasta
un etto di semola di grano duro
un etto di farina di orzo
un etto di farina di ceci
un etto di farina di fave
una presa di sale
Per il condimento e la finitura
6 etti di pomodori a grappolo (o pomodorini) maturi
8 foglie di alloro
olio extravergine di oliva
sale

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1 • Mescolate semola e farine e disponetele a fontana sulla spianatoia. Versate al centro acqua tiepida e una presa di sale e impastate fino a ottenere una massa morbida ma asciutta, che dovrà riposare almeno mezz’ora.

2 • Nel frattempo, dopo averli ben lavati e mondati, tagliuzzate i pomodori, versateli in una padella con un cucchiaio di extravergine e fateli soffriggere un poco. Regolate di sale, aggiungete un bicchiere di acqua e cuocete per un quarto d’ora.

3 • Riprendete la pasta, suddividetela in panetti e, affusolandoli, ricavatene bastoncini larghi un dito e lunghi 3 centimetri. Incavateli con due dita e lessateli per pochi minuti (da 5 a 7) in acqua salata.

4 • Scaldate poco olio in un padellino con due foglie di alloro. Versatelo nel sughetto di pomodoro, fate insaporire per un minuto e condite i cavatelli, decorando ogni piatto con una foglia di alloro.

Il vino giusto da abbinare

Pasta - Condimenti delicati

Con sughi e condimenti più delicati, di solito a base di verdure e ortaggi, bisogna orientarsi su vini bianchi, morbidi, giovani, equilibrati: un Grechetto umbro, un Falerio marchigiano, un Frascati. Anche in questo caso è difficile sbagliare se si opta invece per vini frizzanti o spumanti, dal Prosecco al TrentoDoc o al Franciacorta. I peperoni chiamano elettivamente il Sauvignon, il pesto il Vermentino. Se sono presenti ingredienti dolci (uva passa), si passa con naturalezza a vini più morbidi e appena zuccherini.

VINI: Falerio dei Colli Asolani, Frascati, Prosecco Brut, Sauvignon

(L'indicazione dei vini in abbinamento è per forza di cose generica e privilegia tipologie di facile reperibilità in tutta Italia. Ciò non toglie che per molte ricette tipiche la scelta di vini della stessa regione sia non solo possibile ma addirittura molto raccomandabile.)

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti