Capperi sotto sale

Inserimento della valutazione...
di
Conserve Estate
Capperi sotto sale Foto di Archivio Slow Food/Laura Ascari
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN

INGREDIENTI

mezzo chilo di capperi freschi
sale grosso

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1. Fate bollire 750 millilitri di acqua con un etto e mezzo di sale e lasciate poi raffreddare. Unite i capperi e manteneteli in ammollo per 24 ore, quindi sgocciolateli bene e fateli asciugare al sole.

2. Quando saranno ben asciutti sistemateli in un barattolo alternando strati di capperi a strati di sale e finendo con il sale. Chiudete ermeticamente e conservate in luogo fresco e secco.

Per saperne di più

Sotto sale
Il sale agisce come lo zucchero ovvero penetra nei tessuti e cattura l’acqua in essi contenuta rallentando così la crescita di alcuni batteri. Le verdure, a pezzettini o intere (se di piccole dimensioni, come ad esempio i capperi), vanno disposte nei contenitori a strati alternandole con il sale grosso (quello fine penetrerebbe troppo rapidamente, assorbendo l’acqua di vegetazione e impedendo un’ulteriore penetrazione). Per una buona riuscita delle conserve è necessaria una percentuale minima di sale (non più del 15%) ed è preferibile usare quello marino non raffinato, perché ricco di oligoelementi importanti per l’organismo.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti