Bonet

Inserimento della valutazione...
di
Dolci Piemonte
https://player.vimeo.com/video/299832681
Bonet
Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Facile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 8 PERSONE

INGREDIENTI

750 ml di latte
6 uova
75 g di amaretti
60 g di cacao amaro
120 g di zucchero
2 cucchiai di rum
Per il caramello
4 cucchiai di zucchero
1/2 cucchiaio di succo di limone

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Raccolgo lo zucchero per il caramello in un pentolino con 3 cucchiai d’acqua e il succo di limone filtrato e lo metto sul fuoco con la fiamma a metà. Faccio cuocere, senza mescolare ma muovendo il pentolino, fino a quando lo zucchero si caramella diventando color bruno. Lo verso in uno stampo da cake e, tenendolo inclinato, lo ruoto per rivestire il fondo e le pareti fino a metà altezza circa.

Accendo il forno regolando il termostato a 170-180°. Sbriciolo finemente gli amaretti battendoli con il batticarne. Rompo le uova in una ciotola, aggiungo lo zucchero e le batto per un paio di minuti con la frusta elettrica. A questo punto, aggiungo gli amaretti sbriciolati, il cacao passato da un setaccino, il rum e il latte e frullo ancora per un minuto, a velocità minima, per amalgamare bene.

Verso il composto nello stampo, poi sistemo lo stampo in un recipiente poco più grande a bordo alto nel quale verso dell’acqua calda e passo il tutto nel forno. Faccio cuocere per 40 minuti e, a cottura ultimata, lascio raffreddare il bonet nel bagnomaria prima di sformarlo sul piatto. Se non lo servo subito, copro lo stampo con la pellicola e lo passo in frigorifero.

Il vino giusto da abbinare

Dolci - Al cucchiaio

Sono preparazioni delicate, poco grasse, che si abbinano con una certa difficoltà ai vini. Il compromesso migliore è la scelta di bianchi dolci non troppo densi e alcolici, Moscato d’Asti in primo luogo; con le bavaresi ai frutti di bosco può funzionare anche un semplice Brachetto d’Acqui.   

VINI: Brachetto d’Acqui, Moscato d’Asti

(L'indicazione dei vini in abbinamento è per forza di cose generica e privilegia tipologie di facile reperibilità in tutta Italia. Ciò non toglie che per molte ricette tipiche la scelta di vini della stessa regione sia non solo possibile ma addirittura molto raccomandabile.)

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti