Bloomer integrale

Inserimento della valutazione...
di
Pane, pizze, focacce e torte salate Qualsiasi Stagione Senza Glutine
Bloomer integrale Foto di Gaia Pedrolli
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
Il classico filone di pane inglese morbido e profumato, caratterizzato da profondi tagli trasversali. Con farine senza glutine viene particolarmente bene e si conserva per diversi giorni.

INGREDIENTI

200 g di mix per pane (Nutrifree) **
100 g di farina (Glutafin Select) **
200 g di mix per pane rustico (Brot Mix Schar) **
430 ml di acqua
10 g di sale
4 g di lievito di birra secco
50 g di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di miele millefiori
farina di grano saraceno per la spianatoia *
3 cubetti di ghiaccio

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Setacciate le farine.

In una ciotola mettete il lievito, il miele, una cucchiaiata delle farine e l’acqua. Mescolate per sciogliere il lievito e quando fa la schiumina (circa un quarto d’ora) incorporate il resto delle farine e cominciate a impastare.

Dopo qualche minuto, unite sale e olio continuando a impastare: smettete quando l’impasto sarà omogeneo e i liquidi ben amalgamati.

Fate la palla e mettetela a lievitare coperta in una ciotola unta d’olio fino a quando il suo volume triplica.

Rovesciate l’impasto sulla spianatoia, sgonfiatelo, ripiegatelo verso il centro e formate il pane: stendete la pasta in un rettangolo, arrotolate il lato lungo facendo contemporaneamente rientrare gli estremi. Serrate bene la chiusura.

Rollate gentilmente il filone in modo da ottenere la caratteristica forma ovale tondeggiante del bloomer.

Fatelo lievitare in un cestino di lievitazione ovale con la chiusura in alto, fino al raddoppio del volume.

Intanto accendete il forno a 220 °C in modalità statica, mettete un pentolino sul fondo e una placca sul ripiano più basso.

Con un coltello affilato, fate 4 tagli sul pane, profondi 2 o 3 cm e inclinati di 45° rispetto alla lunghezza. In forno il pane continuerà a crescere e le incisioni si apriranno: otterrete così la classica forma del bloomer e non avrete brutte crepe sulla crosta e rotture alla base del pane.

Appena infornato il pane, mettete qualche cubetto di ghiaccio nel pentolino per creare vapore e ottenere così una crosta croccante. Dopo 20 minuti abbassate a 200 °C e cuocete altri 40 minuti fino ad avere una crosta dal colore ambrato.

Estraete il pane dal forno e fatelo raffreddare su una griglia.

Gli ingredienti a rischio sono indicati con il simbolo * .
I prodotti sostitutivi, indicati con il simbolo **, sono quelli in commercio equivalenti a quelli contenenti glutine (come pasta o biscotti): fra loro ci sono anche le farine dietoterapeutiche.

Per saperne di più

Questa è la versione senza glutine di una ricetta di Paul Hollywood, tratta da La magia del forno.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti