Befanini

Inserimento della valutazione...
di
Dolci Toscana Inverno
Befanini Foto di Paolo della Corte
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN

INGREDIENTI

800 g di farina 00
una bustina di lievito in polvere
450 g di zucchero
4 uova
200 g di burro molto morbido
mezzo bicchiere di latte (circa 100 ml)
un baccello di vaniglia
un bicchierino di rum
la scorza di un’arancia non trattata
sale
Per completare
un tuorlo
confettini di zucchero colorati

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Divido il baccello di vaniglia a metà e grattando con un coltello recupero i semini all’interno. Setaccio la farina con il lievito e un bel pizzico di sale sulla spianatoia, faccio una fontana larga e ci metto le uova battute, il latte, lo zucchero, il rum, la vaniglia, il burro molto morbido e a pezzetti e la scorza di arancia grattugiata. Impasto bene il tutto fino ad avere una pasta omogenea di media consistenza (se troppo morbida, unisco poca farina). Formo una palla, la avvolgo con la pellicola e la faccio riposare in frigorifero per un’oretta.

Sistemo metà della pasta su un largo foglio di cartaforno e la spiano con il mattarello infarinato a uno spessore di circa 1/2 cm. La tradizione di questi biscotti, di origine toscana, vuole che si ritaglino con gli stampini a forma di stelle, fiori e animali ma, per una festa di bambini preferisco tagliarli con gli stampini a forma appunto di bambini. Se non ho le formine adatte, ritaglio delle semplici sagome su un cartoncino.

Con una spatola, trasferisco i biscotti su due placche rivestite di cartaforno e li pennello con il tuorlo diluito con un cucchiaio di acqua quindi li decoro con i confettini colorati. Li cuocio nel forno a 180° per circa 20 minuti fino a quando prendono un bel colore dorato. Per cuocerli tutti mi occorrerà più di un’infornata e faccio attendere in frigorifero i biscotti già tagliati.

Li faccio raffreddare su una griglia e li conservo ben chiusi in una scatola di latta.

Anche se sono biscotti per bambini, unisco il rum perché con il calore del forno la parte alcolica evapora e rimane solo il profumo.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti