Bagiana

Inserimento della valutazione...
di
Minestre e Zuppe Umbria
Bagiana Foto di ©ping han/Fotolia
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 6 PERSONE

INGREDIENTI

un chilo di fave
2 cipolle
un ciuffetto di basilico  oppure  un ciuffetto di finocchietto selvatico
un piccolo mestolo di passata di pomodoro
brodo vegetale (facoltativo)
olio extravergine di oliva
sale
pepe in grani

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

1 • Sgranate le fave e fatele cuocere in acqua salata per una mezz’ora, poi scolatele e mettetele da parte.

2 • Nel frattempo preparate un battuto tritando le cipolle con le foglie di basilico (o il finocchietto selvatico) e soffriggetelo in padella con olio extravergine finché non sarà appassito.

3 • Aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e unite le fave, amalgamando gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Coprite con un litro e mezzo di brodo vegetale o, se non ne avete, di acqua tiepida; regolate di sale e proseguite la cottura per una mezz’ora a tegame coperto. Servite la minestra molto calda, ultimando con una macinata di pepe.

Per saperne di più

Conosciuta anche come “baggiana”, questa minestra, tipica della provincia di Perugia, può essere arricchita con salsicce e bietole, che andranno sbollentate a parte e aggiunte a fine cottura. Ricette simili si riscontrano in altre aree dell’Italia centrale. La baggiana, botanicamente parlando, è un varietà di fava a semi grossi, mentre “scafo” è termine regionale per dire baccello.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti