Bagels

Inserimento della valutazione...
di
Pane, pizze, focacce e torte salate Stati Uniti
Bagels Foto di Paolo della Corte - Foodrepublic
DIFFICOLTÀ: Difficile
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
Il bagel è un panino, lavorato a mano in forma di anello, della misura più o meno di una mano, prima bollito per breve tempo e poi cotto al forno. Sofficissimi e cosparsi di semi di papavero questi ottimi panini sono serviti tagliati a metà e farciti con formaggi, salumi e verdure oppure con marmellata o crema.

INGREDIENTI

450 g di farina 0  oppure  450 g di farina di Manitoba
270 ml di acqua
una bustina di lievito di birra liofilizzato
un cucchiaio di zucchero
un cucchiaino da tè di sale
un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
Per completare
un cucchiaio di zucchero
un albume
semi di papavero

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Sciolgo lo zucchero e il lievito in mezza tazza di acqua appena tiepida (presa dai 270 ml) e lo lascio un po’ riposare fino a quando appare la schiuma. Setaccio la farina in una ciotola ampia, faccio la fontana e ci verso il lievito e il resto dell’acqua. Lavoro rapidamente gli ingredienti quindi rovescio il tutto sul tavolo infarinato e aggiungo il sale.

Impasto energicamente per almeno 5 minuti per ottenere una pasta non troppo morbida che raccolgo a palla. Ungo una ciotola con un velo d’olio, ci metto la pasta e la lascio lievitare per circa un’ora, coperta con un panno umido, fino al raddoppio.

Trascorso questo tempo, peso la pasta, la premo con i pugni per sgonfiarla e la divido in 12 pezzi più o meno uguali. Rotolo ogni pezzo sul tavolo premendo con il palmo in modo da formare delle palline. Infilo due dita al centro di ogni pallina e faccio ruotare attorno la pasta per formare la ciambella. Via via che sono pronte sistemo le ciambelle su un panno infarinato. Le copro con la pellicola e le faccio lievitare per una mezz’ora.

Metto sul fuoco una casseruola larga con 2 litri di acqua e un cucchiaio di zucchero e quando inizia l’ebollizione, abbasso la fiamma al minimo (l’acqua deve appena fremere) e immergo 2 o 3 ciambelle per volta. Appena vengono a galla, le giro e le faccio cuocere per 2 minuti. Le tiro su con la schiumarola e le deposito su un panno.

Accendo il forno con il termostato a 220°. Dispongo le ciambelle su una placca rivestita di carta forno e le pennello con l’albume appena battuto. Le cospargo con i semi e le passo nel forno arrivato a temperatura. Faccio cuocere per 20-25 minuti fino a quando i bagels sono ben dorati.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti