Baccalà e patate al verde

Inserimento della valutazione...
di
Pesce Qualsiasi Stagione
Baccalà e patate al verde Foto di Fabio Cremonesi
DIFFICOLTÀ: Media
PREPARAZIONE: MIN
COTTURA: MIN
PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

800 g circa di baccalà ammollato (scelto nella parte più spessa)
600 g circa di patate a pasta gialla
una bella manciata di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
4-5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
sale
pepe

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Metto a lessare le patate in acqua salata inizialmente fredda.

Metto il baccalà in una casseruola, lo copro di acqua fredda che sopravanzi di due dita, poi copro e passo la casseruola sul fuoco regolando la fiamma a metà. Come l’acqua inizia appena a bollire, ritiro la casseruola dal fuoco e lascio intiepidire il baccalà immerso nell’acqua dove terminerà la cottura rimanendo morbido.

Lavo e asciugo il prezzemolo e lo trito finissimo. Elimino il germoglio interno degli spicchi d’aglio, li grattugio e li unisco al prezzemolo.

Scolo le patate e le pelo. Sgocciolo il baccalà ormai tiepido, elimino la pelle e, se ci sono, anche le spine e lo rompo delicatamente con le mani ottenendo delle belle falde di polpa.

Taglio le patate a fette spesse, le salo e le dispongo nel piatto da portata intervallandole con le scaglie di baccalà.

Verso l’olio in una padellina e lo metto sul fuoco con la fiamma al minimo. Appena è caldo (non deve arrivare al punto di friggere!) unisco prezzemolo e aglio, mescolo e li faccio scaldare per ½ minuto. Quindi verso il tutto sulle patate e baccalà distribuendolo con un cucchiaio.

Rifinisco il piatto con una macinata di pepe.

Per saperne di più

Una versione leggera del classico baccalà con le patate, che, lessato in questo modo, rimane morbido e succoso. 
Per questo tipo di cottura, lo scelgo nella parte più spessa scelgo la parte più spessa e polposa del baccalà, riservando per la frittura la parte più vicina alla coda. 

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti