SOTTOPIATTO 3 Muffin e un architetto, Cibi & Ricette

Una ricetta stuzzicante da leccarsi le dita. Tutte e dieci.

di Angela Simonelli 01 mag 2017 0

Finger food tricolori: bicchierini con taralli, burrata e pomodorini confit.

Finger food tricolori

Foto di Angela Simonelli

Chi non ha mai sentito parlare del finger food, il delizioso “cibo da dita” servito in piattini e bicchierini monoporzione e da gustare con le mani o, al massimo, con stuzzicadenti o forchettine?

Questi stuzzichini, coloratissimi e realizzati con una grande varietà, oltre al palato deliziano anche l’occhio perché, se disposti allineati uno accanto all’altro, creano eleganti composizioni, ottime per arricchire i tavoli da buffet.

Si tratta per lo più di cibi che appartengono alla categoria degli antipasti, come le sfogliette salate, le tartine, le crudités, le fritture e le pizzette, ma possono comprendere anche pietanze più elaborate, con la caratteristica comune di non superare i pochi bocconi per la degustazione.

Potrete proporli sia nelle occasioni speciali, magari per un buffet alla fine di una cerimonia o un compleanno, sia come aperitivo, accompagnati da un buon prosecco fresco e da gustare in piedi in un clima dinamico e informale.

L’unica “regola” da seguire, oltre alle dimensioni ridotte, è la perfezione estetica nella composizione, che deve ripetersi stuzzichino dopo stuzzichino, in modo che l’occhio si perda tra un pezzo e l’altro senza trovare differenze.

La ricetta di questi bicchierini non richiede molto tempo per la preparazione ma, proprio perché molto semplice, necessita di ottimi ingredienti di base, indispensabili per una composizione ben riuscita.

Acquistate taralli pugliesi, dorati e croccanti, per guarnire il fondo del bicchiere, una stracciatella di burrata cremosa e di buona qualità per comporre il centro, dei pomodorini maturi e succosi da fare confit e da posizionare sulla sommità e, per completare, una foglia di basilico freschissima come guarnizione finale.

Pronti per il vostro chicchissimo buffet in piedi?

Fiocco ai grembiuli!

FINGER FOOD TRICOLORI


Ingredienti (per 6 bicchierini)

80 gr di taralli
180 di gr stracciatella di burrata
200 gr di pomodori ciliegino
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di pepe
1 cucchiaino raso di zucchero semolato
olio extravergine d’oliva
basilico fresco in foglie

Preparazione della ricetta

Accendete il forno in modalità “statico” e posizionate la rotella della temperatura sui 100 °C.

Lavate i pomodori sotto l’acqua corrente e privateli delicatamente del picciolo in modo da non romperli. Tagliate ciascun pomodorino a metà, incidendo proprio in corrispondenza del picciolo, e trasferiteli su una teglia con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Conditeli spolverando con sale, zucchero, pepe e un giro d’olio. Infornate per circa un’ora, poi sfornate e lasciate raffreddare.

Preparazione dei pomodorini confit
Foto di Angela Simonelli

Mettete i taralli in una busta da alimenti e, con un batticarne, sbriciolateli in modo irregolare così da ottenere delle briciole di varie misure. Versate un cucchiaio di briciole in ciascun bicchierino e disponetevi sopra due generosi cucchiaini di stracciatella di burrata.

Completate i finger food con 5-6 pezzetti di pomodori confit, condite con olio e decorate con una fogliolina di basilico fresco.

Potete preparare i bicchierini anche due ore prima di servirli, dovrete solamente conservarli in frigorifero in un contenitore chiuso, avrete così anche il vantaggio che il siero della stracciatella si trasferirà ai taralli rendendoli ancora più saporiti.

I finger food tricolori sono pronti
Foto di Angela Simonelli
COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti