SOTTOPIATTO 3 Muffin e un architetto

L’hummus di ceci: un tocco d’Oriente sulle nostre tavole d’estate

di Angela Simonelli 21 ago 2017 0

Come preparare in casa questa deliziosa salsa dalle origini libanesi, ottima da sola o “accompagnata”.

Hummus di ceci

Foto di Angela Simonelli

L’hummus è una salsa che arriva dal Libano, ormai molto diffusa in tutto il mondo e anche da noi in Italia. È a base di ceci cotti e di tahina, una pasta di sesamo che prepareremo insieme. È una ricetta vegana, non contiene infatti alcun ingrediente di origine animale, e la si può gustare da sola o come condimento per altre pietanze.

Ha una consistenza densa e si prepara molto velocemente con ingredienti facilmente reperibili al supermercato e poco costosi. L’importante è scegliere una buona qualità di ceci, siano essi secchi o già cotti e pronti in barattolo, perché la salsa è fatta praticamente solo di questi legumi.

Per un hummus perfetto occorre non esagerare con l’aggiunta della tahina e ricordarsi sempre di arricchire la ricetta base con del cumino o della paprika in polvere, in modo da donarle delle note aromatiche e speziate molto particolari e gustose.

Accompagnate l’hummus con del pane senza lievito oppure con i classici falafel, le polpette di ceci fritte, così come vuole la tradizione culinaria mediorentale. Oppure, come nei paesi del Mediterraneo, utilizzate la crema di ceci al posto del classico pinzimonio per accompagnare le verdure crude.

Potete servire l'hummus insieme alle verdure crude al posto del classico pinzimonio
Foto di Angela Simonelli

Visto che siamo in estate e si ha sempre troppo poco tempo per stare ai fornelli, ho pensato di suggerirvi una piccola scorciatoia, ovvero utilizzare dei ceci già cotti al posto di quelli secchi. Decidete voi, in base al tempo che avrete a disposizione per dedicarvi alla ricetta, ma non sottraetevi alla preparazione della tahina “home made” perché il suo sapore è molto diverso rispetto alla pasta di sesamo che si trova già pronta in commercio.

Fiocco ai grembiuli! 


HUMMUS DI CECI

Ingredienti

Per la tahina:
50 g di semi di sesamo
10 g di olio di riso

Per l’hummus:
150 g di ceci secchi o 250 g di ceci in scatola
succo di un limone
40 g di olio extravergine d’oliva
acqua di cottura
un cucchiaino di tahina
sale
pepe

Preparazione della ricetta

Mettete in ammollo i ceci secchi per una notte in acqua fredda e il giorno seguente scolateli e metteteli da parte. Portate a bollore dell’acqua in una pentola, poi aggiungete il sale e i ceci e fateli cuocere a fuoco dolce per circa un’ora.

Intanto preparate la tahina tostando per pochi minuti il sesamo sopra una padella a fuoco dolce e facendo attenzione a non bruciare i semi. Versate poi i semi in un frullatore insieme all’olio, riducete in crema e mettete tutto da parte.

Scolate i ceci conservando l’acqua di cottura e lasciateli intiepidire, oppure aprite un barattolo di ceci già pronti. Con le mani sfregateli tra loro in modo da eliminare la pellicina trasparente esterna.

Trasferite i ceci in una ciotola aggiungendo un po’ di acqua di cottura e l’olio. Con un mixer a immersione frullate bene tutto in modo da ottenere una crema liscia e omogenea. Aggiungete la tahina, regolate di sale e pepe e versate qualche cucchiaio di acqua di cottura e il succo di limone prima di frullare tutto nuovamente.

L’hummus sarà pronto una volta divenuto omogeneo e potrà essere servito subito o conservato in frigo per un massimo di 4 giorni in un contenitore con il coperchio.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti