SOTTOPIATTO 3 Muffin e un architetto

Le fish c’est chic: tartare di tonno e cetriolo

di Angela Simonelli 28 ago 2017 0

Una fresca e croccante tartare di pesce per allietare le vostre cene estive.

Tartare di tonno e cetriolo

Foto di Angela Simonelli

Preparare una deliziosa tartare saporita in poche mosse sarà una cosa molto semplice scegliendo un pesce fresco di buona qualità dalla polpa compatta e l’assenza di cottura vi permetterà di assaporare tutto il gusto autentico del mare.

Utilizzando la carne cruda è però assolutamente necessario che il pesce sia stato prima abbattuto per 24 ore, ovvero portato alla temperatura di almeno -20 °C in breve tempo, in modo da eliminare eventuali larve di parassiti, come l’anikasis, che a quella temperatura non riescono a sopravvivere.

La carne deve essere tagliata al coltello, più o meno finemente in base ai gusti, e non deve essere ridotta in poltiglia con un frullatore. Il pesce poi va condito con parsimonia, perché sia il sale che il succo di limone potrebbero marinare troppo la carne, cuocendola.

Per aggiungere maggiore freschezza e un tocco di croccantezza ho aggiunto una brunoise di cetriolo, cioè dei cubetti molto piccoli di 1-3 mm di lato tutti uguali, ottenuti tagliando in precedenza la verdura a julienne (cioè a fiammifero).

Con questa tartare darete un tocco di raffinatezza alla vostra tavola estiva e potrete proporla anche come piatto unico perché unisce gusto e leggerezza.

Fiocco ai grembiuli!


Ingredienti (per 2 persone)

140 g di filetto di tonno fresco abbattuto
un cetriolo
succo di un limone
prezzemolo fresco tritato
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
ribes fresco
mezzo scalogno

Preparazione della ricetta


Sbucciate con un pelapatate il cetriolo, poi tagliatelo a julienne e in seguito a dadini molto piccoli. Condite con poco olio e un pizzico di sale e pepe e mettete da parte. Sbucciate lo scalogno e tagliatelo finemente.

Tagliate il pesce prima a striscioline e poi a cubetti
Foto di Angela Simonelli

Mettete il tonno sopra un tagliere e con un coltello affilato ricavate prima delle striscioline, poi dei cubetti e infine tagliate ancora fino a quando avrete ottenuto una tartare uniforme. Condite con sale, pepe, olio, scalogno tritato e un goccio di limone, in seguito mettetelo da parte a marinare coperto da una pellicola.

Preparate una citronette emulsionando il succo di limone rimasto con 4 cucchiai di olio e aggiungendo il prezzemolo tritato. Versatela su un piatto e disponeteci sopra un coppapasta di 7-8 cm di diametro. Mettete al centro un primo strato di tartare di tonno e poi i cetrioli a cubettini.

Sfilate il coppapasta con delicatezza e poi decorate con del ribes. Servite subito la vostra tartare. Se volete un tocco di freschezza in più lavorate gli ingredienti freddi di frigo.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti