Una serata da ricordare

Martedì scorso con Armando Castagno e Giampaolo Gravina abbiamo presentato nella città di Milano (Lombardia) una nostra recente opera editoriale. Nel corso della stessa serata tre giovani produttori di Carema hanno presentato le...[leggi]

29 mar 2019 0

Siete bravi quanto un Master of Wine?

Uno dei soggetti di conversazione ricorrenti nel pollaio del vino italiano riguarda l’assenza di un Master of Wine tricolore: la più rinomata, illustre, autorevole congrega di esperti di vino del mondo, the Institute of Masters...[leggi]

23 gen 2019 3

Il linguaggio del vino: attenzione agli estremismi

Sono stato invitato da Roberto Dessanti, Presidente dell’AIS sarda, a tenere un seminario su “le parole del vino” alla fine di questo mese. La fase di preparazione dell’incontro mi sta portando a una rinnovata riflessione sulla...[leggi]

14 nov 2018 1

Le goût retrouvé: per una rifondazione delle terre sputtanate

Terre sputtanate è una definizione certo volgare, ma credo efficace per restituire il senso ultimo dell’illuminante e consigliatissima opera Le goût retrouvé du vin de Bordeaux, firmata da Jacky Rigaux e Jean Rosen e appena...[leggi]

28 set 2018 2

Un raro vino/vitigno torna all’attenzione degli enofili grazie a una nuova monografia

L’antica torre di Oriolo, in Romagna, ispira slanci poetici potenzialmente pericolosi per il lettore di un semplice blog. Per sfuggire il ridicolo basta andare sull’usato sicuro, sul repertorio dei poeti regionali. La scelta è...[leggi]

17 mag 2017 0

Un nuovo libro dedicato al Lambrusco

È stato appena stampato un nuovo libro dedicato al più illustre tra i vini frizzanti italici, Tutti lo chiamano Lambrusco. L’albero genealogico dell’opera – il cui unico limite sta in tutta evidenza nella scelta del...[leggi]

10 mag 2017 0

Vini da scoprire, una nuova edizione

Si può firmare un libro a sei mani? Certo, e anzi si può arrivare fino a otto: come diceva Totò in Un turco napoletano, “figlia mia, io sono ottomano, tu di mani ne vedi due ma io ce ne ho altre sei”. Incoraggiati da questa...[leggi]

25 apr 2017 2

Scrivere sul vino, tra convenzione e rischi velleitari

Lo scorso fine settimana sono stato invitato dalla delegazione dell’Ais – Associazione italiana sommelier – della Romagna a tenere un corso sulla scrittura enologica. L’occasione è stata utile per rileggere parti di volumi che...[leggi]

14 dic 2016 0

Se e quando decantare un vino

Non si tratta di tessere le lodi di un vino, per quanto possa meritarlo, ma di travasarlo dalla bottiglia a un contenitore diverso: di solito di vetro o cristallo (decanter), più raramente di ceramica o altri materiali (rarissimo...[leggi]

24 dic 2014 0

Dolce/non dolce

Tra le centinaia di cose preziose che ci ha lasciato in eredità il grande Gino Veronelli un piccolo ma significativo dono è rappresentato dalla definizione di “dolce/non dolce”. A prima vista sembra una locuzione poco chiara,...[leggi]

06 nov 2014 0