Goceano Mare

La Sardegna è una regione che mi sento di definire insulare. Qui intorno è pieno di polemisti ma nessuno credo possa obiettare sulla questa affermazione. Essendo in linea di massima un’isola, non può sfruttare collegamenti...[leggi]

08 ago 2018 0

I vini segreti del Portogallo

Con la complicità di Enrico Pignone, giovanissimo laureato in enologia presso l’Università Federico II di Avellino e poi a Lisbona (Double Degree con l’illustre professor Virgilio Loureiro), ho potuto degustare qualche altro vino...[leggi]

25 lug 2018 3

Il bianco economico più buono del mondo

Il nome di João Minhar de Rameira non dirà molto agli appassionati di vino italiani, eppure si tratta di uno dei maggiori esperti di viticoltura ed enologia del Portogallo, e forse del mondo. Autore del trattato di successo...[leggi]

18 lug 2018 2

Per la gioia dei bevitori

Il rilievo granulometrico tattile di cui mi pare parli il grande Maynard Amerine in Wines: their sensory evaluation (1976, insieme a Edward b. Roessler) è una caratteristica importante nei vini, soprattutto in quelli rossi. La...[leggi]

13 lug 2018 2

Un nuovo bianco dalle altezze dell’Etna

Dopo anni di moda, il territorio dell’Etna è ormai riassorbito nella classicità per i bevitori e per la critica (addirittura per quella statunitense, in genere refrattaria alle lusinghe di vini simili a quelli prodotti qui). ...[leggi]

06 lug 2018 0

Tre rossi di frutto e di sale

Cos’è in fondo la sillaba “di”? Come scriveva poeticamente Rostand, “è una preposizione semplice tra le parole ‘Badia’ e ‘Morrona’ ”Per un vecchio cronista del vino Badia di Morrona è un nome noto da tempo. Per un vecchio...[leggi]

04 lug 2018 0

La franchezza del vino

Secondo uno schemetto di base tramandato di padre in figlio, il cabernet franc “dà vini meno potenti e complessi del cabernet sauvignon, ma più agili e fini”.  Il Cabernet Franc di Marco Tait, dell’azienda maremmana...[leggi]

28 giu 2018 0

Un bel rosso dal vasto continente australiano

Per rendere l’idea dell’imponenza del naso di Cyrano, Rostand usa – tra le altre -  questa sarcastica immagine: “Si potrebbe sdrammatizzare accostandolo a qualcosa di più grande… l’Australia, per esempio”. Il continente...[leggi]

25 giu 2018 0

Un Riesling (non tedesco né austriaco) da cercare

È ormai chiaro che nel vino non sono un sapientone né un capiscione*, per cui proseguo sulla strada fin qui tracciata delle note di assaggio buttate lì quasi per caso; rigorosamente svincolate da uno straccio qualsiasi di...[leggi]

22 giu 2018 0

Elogio delle denominazioni cosiddette minori

“Io non ti conosco, io non so chi sei, so che hai cancellatoin un colpo i sogni miei”Pochi sanno che in questa celeberrima canzone (Insieme, dall’album Quando tu mi spiavi in cima a un batticuore, 1970) Mina si rivolge a una...[leggi]

20 giu 2018 0