Tradizione e ossidazione

“La tradizione è custodia del fuoco, non culto delle ceneri”Gustav Mahler Nel vino che rapporto c’è tra tradizione e ossidazione? C’è un legame, un fil rouge? certo. Tanto per cominciare finiscono tutt’e due per “zione”. Poi, in...[leggi]

30 gen 2019 0

La Borgogna e le regole del caso

Anche il caso non è imperscrutabile, ha le sue regole. (Novalis) Quante possibilità ci sono di incontrare un celebre produttore di vino nella hall di un piccolo hotel semi periferico di Parigi? Poche, direi. Come sparare al buio...[leggi]

25 gen 2019 0

Siete bravi quanto un Master of Wine?

Uno dei soggetti di conversazione ricorrenti nel pollaio del vino italiano riguarda l’assenza di un Master of Wine tricolore: la più rinomata, illustre, autorevole congrega di esperti di vino del mondo, the Institute of Masters...[leggi]

23 gen 2019 3

Leonardo, il vino e le api

Le api sono animali nobilissimi. Ben più degni di vivere sul pianeta della vile specie bipede alla quale purtroppo apparteniamo. Le api hanno molti pregi:- sono (almeno per i non entomologi e i non entomofili) gli unici insetti...[leggi]

18 gen 2019 6

Un singolo vino da NOT, rassegna di vini franchi a Palermo

Nessuna città o cittadina, e dico nessuna, osa negarsi oggi uno straccio di manifestazione sul vino. Basta uscire di casa e nel cortile del condominio, o davanti al supermercato, o nella piazzola del benzinaio si trovano quasi...[leggi]

16 gen 2019 2

Dai Syrah alle Syrah

La prima volta in cui vidi i vigneti del Languedoc Roussillon avevo poco più di una trentina d’anni. Allora nel sud della Francia si produceva circa il 40% del vino di tutta la nazione, e credo che i numeri attuali non siano...[leggi]

11 gen 2019 0

I ristoranti di una volta: fenomenologia spicciola

Per quel poco che ne so l’offerta gastronomica italiana che non rappresenti una semplice trappola per turisti si concentra su tre tipologie: il locale moderno nelle sue varie declinazioni, quasi sempre promosse con termini...[leggi]

09 gen 2019 2

La Barbera è l’idea di unità

Con tutti gli accorgimenti derivati dall’esperienza, con tutte le cautele preventive dovute all’età, le bevute di fine anno mi hanno lasciato in una condizione fisica deplorevole. Il giorno primo gennaio mi sono abbattuto sul...[leggi]

04 gen 2019 1

La meglio gioventù

Per un lavoro editoriale sto aggiornando i testi di un vecchio libro italiano sul vino. Fa tenerezza leggere termini finiti nelle soffitte della lingua, abboccato, invecchiamento, semisecco, sulla vena. In quasi tutte le schede...[leggi]

02 gen 2019 1

Gli EFI e le stalattiti della grotta del vino italiano

La corporazione degli enofanatici italiani (d’ora in poi EFI) ha creato un ecosistema che si può descrivere come una grotta piena di stalattiti. Le stalattiti (dal greco “gocciolante”) sono rocce calcaree molto resistenti che si...[leggi]

28 dic 2018 0