Albana, una storia di Romagna

A volte una piccola vocale fa una grande differenza. Come tra Al Bano e Albana. I vini del primo, celebre cantante pugliese dotato di una ricca collezione di copricapi, saranno di sicuro buoni, ma non li assaggio da molti anni:...[leggi]

21 mar 2018 2

Trucchi del mestiere

Come quando si improvvisa una conversazione in spagnolo o in francese, nel mondo enogastronomico bisogna stare attenti alle assonanze fuorvianti e ai cosiddetti falsi amici: la brunoise non è una tecnica inventata da Bruno...[leggi]

16 mar 2018 1

Il mistero glorioso della Valtellina

La Valtellina è per me un mistero glorioso. Mistero perché due visite in vent’anni non possono nemmeno remotamente farmene afferrare non dico l’essenza, ma anche solo lo schema di gioco iniziale. Glorioso perché ogni qualvolta ne...[leggi]

14 mar 2018 2

Tre vini nuovi (almeno per me)

Dopo le tre figurine d’epoca del post scorso, tre vini nuovi: nuovi almeno per me, che li ho provati per la prima volta. Sono tre etichette altoatesine, tutte di vini rossi. Meritano ambetre l’attenzione dell’appassionato...[leggi]

09 mar 2018 2

Tre vini per un compleanno

Oggi compio gli anni, in un numero che preferisco non trascrivere per non guardare in faccia la realtà. Arrivato a questa quota un compleanno ogni dodici mesi è un ritmo non più sostenibile: dovrò per forza di cose passare a un...[leggi]

07 mar 2018 4

C’è vita fuori della galassia del Chianti Classico

Come i topografi sanno bene, il Chianti Classico è solo un’isola entro il vasto continente del Chianti genericamente detto. Il quale Chianti vanta una considerevole estensione, toccando ai suoi confini settentrionali le sponde...[leggi]

02 mar 2018 0

Saint Aubin rosso: da anatroccolo a cigno

Il cuore dei rapporti tra enomaniaci è la gara a chi si mostra più snob. Questo come dato antropologico di base e apparato normativo generale. Figuriamoci dunque il livello di sorda competizione che interessa i bevitori di vino...[leggi]

28 feb 2018 4

Un nuovo vino, di nuovo

Ho scoperto un nuovo vino davvero ottimo. Esce sul mercato con la sua prima vendemmia tirato in circa 90.000 bottiglie, di facilissima reperibilità perché distribuito in tutte le principali enoteche, da Eataly, nella catena...[leggi]

23 feb 2018 0

Una serata particolare

Sbilanciato perché volutamente di parte sul versante del vino: quando si passa una serata con persone rare è inevitabile perdere l’equilibrio critico e trovare tutto ciò che si beve unico, meraviglioso, irripetibile.Com’è...[leggi]

21 feb 2018 0

Eppur si muove

Parafrasando il Frassica di Quelli della notte (1985), oggi posso scrivere: “non è bello ciò che è bello, ma che Bellone che Bellone che Bellone”. Perché finalmente – dopo il sapido Monocromo di Mario Macciocca, il semplice e...[leggi]

16 feb 2018 5