APPUNTI in cucina Ricette e fai così

Bruschette fichi e acciughe

di Annalisa Barbagli 09 lug 2018 0

Un accostamento inedito, ma riuscito, di dolce e salato.

Bruschette fichi e acciughe

Foto di Fabio Cremonesi

Quando ho avuto l’occasione, purtroppo rara, di preparare queste bruschette con i fichi appena staccati dalla pianta, erano ovviamente più buone. Oltretutto, nel coglierli dalla pianta, c’è anche il gusto e il piacere di scegliere i fichi migliori, quelli più maturi, con qualche fenditura nella buccia con sotto una goccia di liquido zuccherino, simile al miele (i fichi con la goccia).

Comunque, malgrado questa estate piovosa, a Roma sono arrivati dal sud dei fichi abbastanza buoni e queste bruschette sono un’idea facile e rapida per un antipasto o una merenda, senza nemmeno accendere il fornello se non per arrostire le bruschette.

Come accompagnare queste bruschette? In Toscana il proverbio dice che “al fico l’acqua e alla pera il vino”. Mezzo bicchiere di vino bianco io ce l’ho bevuto. Vedete un po’ voi.

Ingredienti per una dozzina di bruschette

10 fichi ben maturi
8-10 filetti di acciuga sott’olio
12 fettine di pane casereccio
olio extravergine d’oliva
pepe

Preparazione della ricetta

Tampono i filetti di acciuga con la carta da cucina per asciugarli dall’olio di conserva e li taglio a pezzetti. Sbuccio i fichi e li schiaccio grossolanamente con la forchetta, poi li amalgamo con i filetti di acciuga e una macinata di pepe.

Dopo aver arrostito sulla griglia le fettine di pane, le cospargo con un filo d’olio e distribuisco il miscuglio di fichi e acciughe. Tutto qui. Se gradita, ci sta bene qualche anello di cipolla rossa.

COMMENTI (0) AGGIUNGI UN COMMENTO



* Campi obbligatori

Non ci sono commenti